Salta al contenuto
Sebbene le raccomandazioni sui prodotti specifici che vedi in questo post siano strettamente le nostre opinioni, un nutrizionista certificato e / o uno specialista della salute ha verificato e revisionato il contenuto supportato da ricerche.

Garanzia Top10Supps: i marchi che trovi elencati su Top10Supps.com non hanno alcuna influenza su di noi. Non possono acquistare la loro posizione, ricevere trattamenti speciali o manipolare e gonfiare il loro posizionamento sul nostro sito. Tuttavia, come parte del nostro servizio gratuito per te, tentiamo di collaborare con le società che esaminiamo e possiamo essere ricompensati quando li raggiungi attraverso un link di affiliazione sul nostro sito Quando si visita Amazon attraverso il nostro sito, ad esempio, potremmo ricevere una commissione sugli integratori acquistati lì. Questo non ha impatto sulla nostra obiettività e imparzialità.

Indipendentemente da eventuali accordi finanziari attuali, passati o futuri, il posizionamento di ciascuna società nell'elenco dei nostri editor è basato su un insieme oggettivo di criteri di classificazione, nonché su revisioni degli utenti. Per ulteriori informazioni, vedere come valutiamo gli integratori.

Inoltre, tutte le recensioni degli utenti pubblicate su Top10Supps sono sottoposte a screening e approvazione; ma non censuriamo le recensioni inviate dai nostri utenti, a meno che non vengano esaminate per autenticità o se violano le nostre linee guida. Ci riserviamo il diritto di approvare o rifiutare qualsiasi recensione pubblicata su questo sito in conformità con le nostre linee guida. Se sospetti che un utente abbia inviato una recensione intenzionalmente falsa o fraudolenta, ti incoraggiamo a farlo avvisaci qui.

Posizione della FDA sull'industria in crescita del CBD

Ⓘ Top10Supps potrebbe ricevere una parte delle entrate se acquisti qualcosa utilizzando un link in questa pagina. Leggi il nostro pagina informativa per ulteriori dettagli.

Mentre entri in quasi tutti i negozi di benessere o navighi online per i rimedi per il dolore, noterai probabilmente che il CBD inizia a farsi strada nell'inventario. Le proprietà antinfiammatorie di questo CBD, o cannabidiolo, sono un modo naturale allettante per alleviare il dolore.

Questa può essere una situazione apparentemente vantaggiosa per coloro che non tollerano gli antidolorifici e devono gestire il dolore. Tuttavia, ci sono molte controversie che circondano questo complesso nell'arena federale.

Se hai guardato le notizie di recente, potresti aver sentito parlare della debacle fumabile della canapa nel governo della Carolina del Nord. La Carolina del Nord, così come gli stati come l'Indiana, pensano che il governo dovrebbe vietare la canapa fumabile a causa della sua somiglianza con la marijuana (1).

La canapa fumabile, tuttavia, a differenza della marijuana, contiene meno del 0.3% delta-9 tetraidrocannabinolo (THC), che è il principio attivo della marijuana (2). Il principio attivo della canapa fumabile è il CBD.

Il CBD non è noto per essere psicoattivo, ma ci sono così tante incognite con il CBD che alcuni dicono che è difficile sapere se è abbastanza sicuro da legalizzare o meno. Pertanto, a partire da luglio 26, 2019, il governo della Carolina del Nord ha deciso di ritardare il divieto fino a dicembre 2020 nella speranza che ulteriori ricerche distinguano i due composti l'uno dall'altro.

L'Hemp Farming Act di 2018 è finora la posizione del governo federale sul CBD (3).

Legalizza la canapa industriale ad alto contenuto di CBD. Tuttavia, ciò significa che la Food and Drug Administration (FDA) si sente così riguardo al CBD ricreativo?

Leggi di seguito per saperne di più sul CBD e la posizione della FDA su questo controverso composto.

Che cosa è CBD?

Il CBD è uno dei tanti composti trovati nella pianta di cannabis (4). Non è noto per causare un alto come il THC e, diversamente dal THC, il CBD non altera il giudizio.

Il CBD è un ingrediente aggiunto recentemente a molti prodotti come unguenti antidolorifici, frullati, bevande al caffè e prodotti da bagno (5).

Gli esperti suggeriscono che funziona nel corpo attaccandosi a determinati recettori. Questi recettori sono recettori dei cannabinoidi che si trovano naturalmente nel corpo poiché il corpo umano produce i propri cannabinoidi.

Questi recettori sono noti come CB1 e CB2 (4). Molti recettori CB1 sono nel cervello, mentre i recettori CB2 sono nel sistema immunitario.

Sebbene il CBD provenga dalla stessa pianta del THC, agiscono in modo diverso nel corpo (5). Questo perché il THC si attacca ai recettori CB1, mentre il CBD non si attacca a nessuno di questi recettori, ma invece dirige il corpo a produrre più dei propri cannabinoidi (4).

A cosa serve il CBD?

Oltre alla canapa, puoi trovare anche il CBD sotto forma di olio di CBD che ha una varietà di usi terapeutici.

A partire da giugno 2018, la FDA ha approvato l'uso prescritto di Epidiolex, che è una forma purificata di olio di CBD per il trattamento di due tipi di epilessia del disturbo convulsivo (4,5).

Inoltre, la ricerca mostra che il CBD potrebbe aiuta a sopprimere l'infiammazione e dolore neuropatico, aiutare i fumatori di sigarette a smettere di fumare e, dopo ulteriori studi, può rivelarsi un trattamento efficace per alcuni disturbi della salute mentale come la schizofrenia6,7,8).

Gli esperti segnalano che il CBD non presenta alcuna prova di abuso o potenziale di dipendenza (5).

Tuttavia, oltre all'olio di CBD purificato approvato, non sono noti altri farmaci a base di CBD approvati dalla FDA (4).

Cosa pensa la FDA del CBD?

Per avere un'idea di ciò che la FDA pensa del CBD, torniamo a dicembre 20, 2018. Fu in questa data che l'Agriculture Improvement Act di 2018 divenne legge (9).

Tra le altre cose, questa legge ha rimosso la canapa dal Controlled Substances Act, a sua volta non rendendola più illegale. Questa legge, tuttavia, ha preservato la regolamentazione della cannabis e dei prodotti derivati ​​dalla cannabis proprio come altri prodotti ai sensi della Federal Food, Drug, and Cosmetic Act (FD&C Act) e della sezione 351 del Public Health Service Act.

Questo regolamento significa che "la vendita di prodotti non approvati con affermazioni terapeutiche non comprovate non è solo una violazione della legge, ma può mettere a rischio i pazienti (10). "

Qualsiasi prodotto con un reclamo di qualsiasi tipo deve avere la prova del suo reclamo e approvazione da parte della FDA prima di essere approvato per la vendita.

E in aprile 2019, una dichiarazione rilasciata ha osservato che un'audizione pubblica a maggio 2019 risponderebbe a tutte le domande che altri avevano sulla recente legge sulla canapa e sui relativi prodotti derivati ​​dalla cannabis (11).

Questo rapporto afferma che il punto dell'udienza pubblica era cercare "commenti, dati e informazioni su ... quali livelli di cannabis e composti derivati ​​dalla cannabis causino problemi di sicurezza" tra le altre questioni di sicurezza.

Un altro rapporto pubblicato in aprile 2019 ha risposto ad alcune domande comuni sulla cannabis e sui prodotti derivati ​​dalla cannabis. Per quanto riguarda la legalità, vi sono state alcune domande tra cui (10):

  • La FDA ha approvato prodotti medici contenenti cannabis o composti derivati ​​dalla cannabis come il CBD?
  • Oltre a Epidiolex, ci sono altri prodotti a base di CBD approvati dalla FDA? E i prodotti che ho visto nei negozi o online?
  • Qual è la posizione della FDA sulla cannabis e sugli ingredienti derivati ​​dalla cannabis nei cosmetici?

In generale, le risposte a queste domande sono che sì, ci sono altri prodotti sul mercato che contengono cannabis o prodotti derivati ​​dalla cannabis. Oltre a Epidiolex, che è l'unico farmaco con l'approvazione che contiene CBD, ci sono Marinol e Syndros.

Questi farmaci contengono una forma sintetica di THC che aiuta a curare l'anoressia nei pazienti a rischio di perdita di peso come quelli con HIV / AIDS.

Per quanto riguarda gli alimenti, gli alimenti non possono essere venduti tramite il commercio interstatale contenente THC o CBD. Tuttavia, semi di canapa sbucciati, polvere proteica di semi di canapae l'olio di semi di canapa è generalmente riconosciuto come sicuro (GRAS) dalla FDA.

Infine, per quanto riguarda i cosmetici, l'approvazione del mercato non è necessaria per tali prodotti che contengono FDA, ma la FDA può agire se vengono segnalati gli effetti negativi di un prodotto.

Qual è la posizione più attuale della FDA sul CBD?

Secondo un rilascio 17, 2019 di luglio della FDA, spiega come funziona per proteggere e promuovere la salute pubblica attraverso la sua attuale posizione sul CBD (12).

Sostanzialmente afferma che regolerà qualsiasi applicazione terapeutica del CBD e proibirà la vendita di CBD negli alimenti.

Tuttavia, si rende conto che il pubblico è interessato a vendere alcuni integratori alimentari e prodotti contenenti CBD. Pertanto, farà eccezioni in alcuni casi poiché alcune parti interessate chiedono un regolamento per "consentire la commercializzazione del CBD negli alimenti convenzionali o come integratore alimentare o entrambi".

La FDA afferma che ci sono molte domande senza risposta che richiedono chiarezza prima che il CBD possa essere disponibile più ampiamente come:

  • Quanto CBD è sicuro da consumare in un giorno? In che modo varia a seconda della forma che assume?
  • Ci sono interazioni farmacologiche che devono essere monitorate?
  • Quali sono gli impatti su popolazioni speciali, come bambini, anziani e donne in gravidanza o in allattamento?
  • Quali sono i rischi di esposizione a lungo termine?

Nel complesso, questa ultima dichiarazione della FDA vuole che il pubblico sappia che continuerà a regolare i prodotti a base di CBD e prodotti derivati. Allo stesso tempo, supportano e incoraggiano ulteriori ricerche in modo che i risultati di tali studi possano accelerare lo sviluppo di nuovi farmaci terapeutici da tali sostanze.

Takeaway

Con così tante polemiche nelle onde radio riguardanti il ​​CBD e la canapa di recente, può essere difficile tenere traccia della posizione di tutti. E con così tanti promemoria e resoconti, potresti non essere sicuro di quale sia la posizione della FDA, che regola molti prodotti che consumiamo.

Ma quando lo scomponi, è semplice da capire.

Sebbene la FDA riconosca che ci sono potenziali benefici usando il CBD per determinate condizioni, la ricerca è ancora agli inizi. Pertanto, per assicurarsi che il composto non si trovi in ​​un prodotto in modo dannoso per il consumatore, deve disporre di normative.

Ciò significa che, proprio come altri alimenti, droghe e cosmetici, i prodotti a base di CBD devono essere approvati dalla FDA prima di ricevere l'approvazione per la vendita al consumatore.

Nel complesso, la FDA vuole assicurarsi che esistano solide prove scientifiche per i reclami sui prodotti a base di CBD prima che entrino nelle mani dei consumatori. Anche se questo può essere frustrante per alcuni che sperano di beneficiare dei potenziali benefici per la salute del CBD, queste normative sono per la sicurezza del pubblico.

Quindi, fino a quando non ci saranno ulteriori prove che il CBD è sicuro in determinate forme, puoi fare la tua parte sostenendo le basi di ricerca per il CBD e col tempo possiamo tutti raccogliere i frutti di questo composto calmante.

Leggi Successivo: Nuovi sforzi della FDA per rafforzare la regolamentazione dei supplementi dietetici

Referenze
  1. Associated Press (July 4, 2019) "La Carolina del Nord propone il divieto di canapa fumabile". https://nypost.com/2019/07/04/north-carolina-proposes-ban-on-smokable-hemp/
  2. Hemp Industry Daily (luglio 26, 2019) "I legislatori della Carolina del Nord votano per ritardare il divieto di canapa fumabile". https://hempindustrydaily.com/north-carolina-lawmakers-vote-to-delay-smokable-hemp-ban/
  3. gov (2017-2018) "HR 5485 - Legge sull'agricoltura della canapa di 2018." https://www.congress.gov/bill/115th-congress/house-bill/5485
  4. Johnson, J. (ultimo aggiornamento 27, 2018 di luglio) "Tutto quello che devi sapere sull'olio di CBD." Notizie mediche oggi, https://www.medicalnewstoday.com/articles/317221.php
  5. Grinspoon, MD, P. (ultimo aggiornamento 5, 2019 di giugno) "Cannabidiolo (CBD) - ciò che sappiamo e ciò che non facciamo." Harvard Health Publishing Harvard Medical School, https://www.health.harvard.edu/blog/cannabidiol-cbd-what-we-know-and-what-we-dont-2018082414476
  6. Xiong W, Cui T, Cheng K, Yang F, Chen SR, Willenbring D, Guan Y, Pan HL, Ren K, Xu Y, Zhang L. I cannabinoidi sopprimono il dolore infiammatorio e neuropatico colpendo i recettori della glicina α3. J Exp Med. 2012 Jun 4; 209 (6): 1121-34. doi: 10.1084 / jem.20120242. Epub 2012 Può 14. PubMed PMID: 22585736; PubMed Central PMCID: PMC3371734.
  7. Morgan, CJA, Das, RK, Joye, A., Curran, HV e Kamboj, SK (settembre 2013) "Il cannabidiolo riduce il consumo di sigarette nei fumatori di tabacco: risultati preliminari". Comportamenti di dipendenza, 38 (9) 2433-2436.
  8. Zuardi, AW, et al. (2012) "Una revisione critica degli effetti antipsicotici del cannabidiolo: 30 anni di indagine traslazionale." Disegno farmaceutico attuale, 18 (32) 5131-5140.
  9. Commissioner of Food and Drugs Administration - Food and Drug Administration Scott Gottlieb MD (dicembre 20, 2018) “Dichiarazione del commissario della FDA Scott Gottlieb, MD, sulla firma dell'Agriculture Improvement Act e sulla regolamentazione dell'agenzia di prodotti contenenti cannabis e composti derivati ​​dalla cannabis. ” https://www.fda.gov/news-events/press-announcements/statement-fda-commissioner-scott-gottlieb-md-signing-agriculture-improvement-act-and-agencys
  10. S. Food and Drug Administration (aprile 2, 2019) “Regolamento FDA della cannabis e dei prodotti derivati ​​dalla cannabis: domande e risposte.” https://www.fda.gov/news-events/public-health-focus/fda-regulation-cannabis-and-cannabis-derived-products-questions-and-answers
  11. Commissioner of Food and Drugs Administration - Food and Drug Administration Scott Gottlieb MD (aprile 2, 2019) “Dichiarazione del commissario della FDA Scott Gottlieb, MD, sui nuovi passi per far avanzare la valutazione continua dell'agenzia dei potenziali percorsi regolatori per i prodotti contenenti cannabis e derivati ​​dalla cannabis “. https://www.fda.gov/news-events/press-announcements/statement-fda-commissioner-scott-gottlieb-md-new-steps-advance-agencys-continued-evaluation
  12. Amy Abernethy, MD, Ph.D., vice commissario principale e Lowell Schiller, JD, commissario principale associato per la politica (Luglio 17, 2019) "La FDA si impegna a rispettare una politica basata su scienza sul CBD". https://www.fda.gov/news-events/fda-voices-perspectives-fda-leadership-and-experts/fda-committed-sound-science-based-policy-cbd

Foto di riserva da JETACOM AUTOFOCUS / Shutterstock

Iscriviti per aggiornamenti

Ricevi aggiornamenti su supplementi, notizie, omaggi e altro!

Qualcosa è andato storto. Si prega di controllare le voci e riprovare.


Questo post è stato utile?

Lascia un tuo commento





Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Circa l'autore

Scroll To Top